Cyber Week - Fino a Giovedì promo -20% su tutti i prodotti!
CYBER20
content_copy
close
close

Vacanza a tema Cannabis: le 5 migliori mete alternative

La cannabis riscuote sempre più popolarità e l’ultimo trend previsto per il 2023 è quello del turismo della cannabis. In base alla più recente statistica di Booking, il 36% delle persone intervistate desidera intraprendere viaggi all'insegna di esperienze alternative con cannabis, funghetti o ayahuasca. Noi di Beleaf non possiamo quindi tirarci indietro dal consigliarti le 5 migliori mete alternative per una vacanza a tema cannabis.

La cannabis è ancora per molti aspetti ammantata da pregiudizi negativi e la sua completa legalizzazione resta un tema delicato e in continua evoluzione nei diversi Paesi. Eppure la canapa ha da sempre affondato le sue radici nella ricerca spirituale, nell’arte, nel benessere ed è da sempre stata un passaggio verso altri luoghi e culture. Perciò, dopo averti già consigliato i 5 migliori coffee shop di Amsterdam, oggi condividiamo con te 5 destinazioni per immergerti nel mondo della Canapa.

Come sempre noi di Beleaf facciamo una doverosa premessa a riguardo: se decidi di intraprendere un viaggio a tema cannabis, e intendi anche consumarla, assicurati di controllare le normative aggiornate del Paese da te scelto. Per molti Paesi che puoi trovare consigliati online la cannabis a uso ricreativo resta illegale mentre in alcuni è stata depenalizzata e quindi starà a te rispettare le leggi locali.

New York: The House of Cannabis

Times Square

La prima meta della nostra vacanza a tema cannabis è senza dubbio New York visti i recenti aggiornamenti. Nonostante la legalizzazione della cannabis fosse in vista già dal 2021 è stato solo l’inizio del 2023 che ha visto possibile l’apertura del primo dispensario per la vendita legale a uso ricreativo.

È però un altro il motivo specifico per il quale ti consigliamo di visitare New York: The House of Cannabis.
The House of Cannabis è un’esperienza multisensoriale imperdibile dedicata alla cannabis: moda, musica, arte, cultura pop, agricoltura e riforma sociale si mescolano in un unico luogo per farti esplorare i luoghi, i profumi e la storia della cannabis.

San Francisco e i tour dedicati alla Cannabis

Per la nostra seconda meta siamo ancora negli Stati Uniti e ci spostiamo a San Francisco, in California. Se sei un vero amante della cannabis hai già di sicuro sentito nominare la famosa città del Golden Gate Bridge perché è una delle tre capitali della cannabis insieme ad Amsterdam e alla Giamaica. 

San Francisco offre molto per chi è amante della cannabis. Puoi per esempio prendere parte a esperienze come la Weed & Wine Tasting, degustazioni di vino ed erba, o dalla città partire alla scoperta della Emerald Triangle, la regione californiana con la più alta produzione di cannabis degli Stati Uniti.
Nella Emerald Triangle puoi visitare bellezze naturali senza pari, punti di riferimento storici della cultura della cannabis e coltivazioni biologiche di cannabis all’aperto.

Cannabis e aurora boreale in Alaska

Aurora Boreale Alaska

In Alaska la cannabis a uso ricreativo è legale dal 2015, il che fa nascere la coppia perfetta: cannabis e aurora boreale.

Un viaggio in Alaska è come un viaggio nel tempo. Si parte dall’era glaciale e si attraversano foreste incontaminate, parchi naturali in cui gli animali selvatici sono presenti in abbondanza per poi giungere alla civiltà. Un viaggio nel tempo e nella natura reso speciale con la cannabis facilmente acquistabile sul posto e reso ancora più magico se concluso con la vista dell’aurora boreale.

Thailandia al profumo di Cannabis

La Thailandia, famosa per la capitale dai sontuosi palazzi e templi buddisti Bangkok e le isole del Mar delle Andamane che è tra i più paradisiaci del mondo, ha finalmente depenalizzato la marijuana. Infatti la rimozione della cannabis dalla lista delle sostanze stupefacenti vietate è avvenuta solo nel Giugno 2022.

Nonostante il consumo di cannabis a uso ricreativo non sia ancora al 100% legale, soprattutto nei luoghi pubblici, tra le strade delle cittadine thailandesi e sulle spiagge paradisiache ti sentirai avvolgere dal profumo della cannabis. Ciò perché la troverai normalmente in vendita alle bancarelle del mercato, ai club delle spiagge e anche alle reception di alcuni hotel.

Giamaica la culla ancestrale della Cannabis

L’ultima meta per il tuo viaggio a tema cannabis che ti consigliamo è la Giamaica: luogo in cui la cannabis è parte della cultura, in cui fumarla per i rastafariani è un gesto spirituale che pulisce il corpo e la mente, esalta la coscienza, risveglia l’anima e favorisce la pace.

È solo nel 2015 che, dopo anni di proibizionismo e di discriminazione verso i rastafariani, le normative hanno depenalizzato l’uso medico e religioso della cannabis in Giamaica.
La Giamaica è un luogo da visitare almeno una volta nella vita se ami la cannabis. Non solo perché qui scoprirai alcune tra le varietà di cannabis migliori al mondo e per la possibilità di visitare un vero e proprio campo di marijuana, ma anche per vivere sulla tua pelle la cultura e la spiritualità che impregnano l’antica storia della cannabis.

Vacanza a tema Cannabis: le ultime osservazioni

Abbiamo condiviso con te 5 mete per un viaggio a tema cannabis per farti vivere una vacanza green in senso quasi letterale. Le destinazioni interessanti per il turismo della cannabis di certo non terminano qui. Le destinazioni che abbiamo scelto sono i luoghi che secondo noi del team Beleaf bisognerebbe visitare almeno una volta nella vita per conoscere in profondità il vasto mondo della cannabis.

Come anticipato all’inizio, ti invitiamo sempre a controllare le normative aggiornate del Paese che scegli di visitare perché la legalizzazione della cannabis è un argomento sempre delicato e in continua evoluzione. Ora non ci resta altro da fare che augurarti buon viaggio.

BeGreen. BeHealthy. BeNatural